Home Cronaca Putignano, beccato in strada nonostante domiciliari e braccialetto elettronico: 19enne trasferito in...

Putignano, beccato in strada nonostante domiciliari e braccialetto elettronico: 19enne trasferito in carcere

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Lo scorso novembre, sorpreso in strada con 345 grammi di droga, era stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il giudice aveva disposto nei suoi confronti gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico ma adesso, per lui, si sono aperte le porte del carcere di Bari.

A finire dietro le sbarre è stato un 19enne di Putignano: il giovane, infatti, ha più volte e in diversi modi contravvenuto ai precetti a cui era obbligato e in ultimo, lo scorso 19 aprile, è stato sorpreso dai carabinieri fuori casa e in compagnia di un altro pregiudicato del posto.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui