/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Cocaina, droghe sintetiche e hashish: tre fornitissimi spacciatori baresi beccati a Castellaneta

Cocaina, droghe sintetiche e hashish: tre fornitissimi spacciatori baresi beccati a Castellaneta

Gli arresti dopo un controllo di rito da parte dei Carabinieri per le strade del tarantino

I Carabinieri di Castellaneta hanno arrestato in flagranza di reato, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, tre giovani baresi. Si tratta del 31enne Emaunele Fiorentino, un 21enne con precedenti di polizia e una 28enne incensurata. I militari, nel corso di un servizio mirato a prevenire e contrastare lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti, hanno proceduto al controllo di un'auto sospetta.

Durante la verifica dei documenti, i tre hanno mostrato un atteggiamento strano che ha indotto i Carabinieri ad approfondire la questione. Così è scattata la perquisizione personale e del mezzo. Incredibile la scoperta. Sono stati trovati 21 involucri di cellophane contenenti 33 grammi di cocaina, tre grammi di marijuana, sedici grammi di ketamina, tre grammi di M.D., sei grammi di hashish e 37  pasticche di ecstasy già impacchettata e pronta per lo spaccio.

I tre giovani, accompagnati in caserma, sono stati arrestati e dopo le formalità di rito, così come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, condotti nel carcere di Taranto. La droga sequestrata sarà inviata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto per essere analizzata e catalogata.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.