Home Cronaca Bitonto, 300 piante di marijuana in un sotterraneo tra Palombaio e Mariotto:...

Bitonto, 300 piante di marijuana in un sotterraneo tra Palombaio e Mariotto: due arresti

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Controlli a tappeto dei Carabinieri nei casolari abbandonati delle campagne di Bitonto, luoghi utilizzati spesso come depositi dalla malavita organizzata. L’operazione ha consentito, grazie al supporto dei Cacciatori di Puglia, di trovare nel sotterraneo di un’abitazione tra Palombaio e Mariotto una vera e propria serra dove erano coltivate circa 300 piante di marijuana. Rinvenuti anche concimi, fitofarmaci, vasche con pompa a immersione e una macchina per confezionare i prodotti sottovuoto. Inoltre, l’impianto elettrico della serra è risultato allacciato abusivamente alla rete di distribuzione pubblica.

Il danno causato all’Ente erogatore è stimato in quasi 550mila euro. Due persone sono state arrestate con l’accusa di produzione, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti, ricettazione e furto aggravato in concorso. Nel giardino adiacente avevano anche degli estrattori per scassinare le auto e targhe di vetture rubate.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui