Puglia, precipita aereo ultraleggero: due feriti. Uno è gravissimo

Puglia, precipita aereo ultraleggero: due feriti. Uno è gravissimo

Nella settimana della tragedia in Colombia, un grave incidente aereo colpisce anche la Puglia. Le due persone sono ricoverate all'ospedale Vito Fazzi di Lecce.



Nella settimana della tragedia in Colombia, con l’aereo che trasportava la squadra brasiliana del Chapecoense precipitato e 71 persone morte nel tremendo impatto con la terra, un brutto incidente aereo colpisce anche la Puglia.

Un ultraleggero infatti, per cause in corso di accertamento, è precipitato durante la fase di atterraggio in un campo, a pochi metri di distanza dall' aeroporto 'Lepore' di Lecce-San Cataldo. Due uomini sono rimasti gravemente feriti, uno dei quali è in fin di vita. Entrambi sono stati trasportati all'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce.

Le due persone sono entrambe residenti a Brindisi e sono componenti dell'Aeroclub della stessa città. Si tratta di Massimiliano Bottallo, di 46 anni, e Oreste Adriani, di 69 anni, quest'ultimo nativo di Roma, rispettivamente consigliere e direttore dell'Aeroclub Brindisi.

Sono ricoverati al Vito Fazzi di Lecce in prognosi riservata pluritraumatizzati. Sono molto critiche soprattutto le condizioni di Bottallo che ha riportato un grave trauma cranico e fratture multiple. É ricoverato nel reparto di rianimazione.

Il velivolo, un Pro.Mecc Freccia monoelica, costruito in Salento, a Corigliano d'Otranto, è stato sequestrato dai carabinieri su disposizione della Procura di Lecce. Da quanto è dato di sapere, si tratta di un velivolo nuovo che i due stavano provando. Si sospetta che l'avaria tecnica alla base dell'atterraggio di emergenza sia stata causata dal malfunzionamento dell'elica.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.