Home Cronaca Casa arredata con reperti archeologici: 45enne denunciato a Barletta. Sequestrati 80 pezzi...

Casa arredata con reperti archeologici: 45enne denunciato a Barletta. Sequestrati 80 pezzi da museo

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Parti di anfore, ciotole e pesi di telai: sono questi i reperti archeologici risalenti a diversi periodi storici trovati dai carabinieri di Barletta in un’abitazione privata della città. I militari hanno sequestrato un’ottantina di pezzi che un uomo di 45 anni usava come elementi d’arredo nelle stanze della propria casa.

Il materiale, che da un primo esame pare risalire al periodo compreso tra il 130 a.C. e il 470 d.C., sarà affidato alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di BAT e Foggia per una più attenta e precisa perizia tecnica per poi finire molto probabilmente in un museo.

Il 45enne è stato denunciato alla Procura per omessa denuncia del possesso, senza averne titolo, di beni di interesse storico archeologico di proprietà dello Stato.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui