Home Cronaca Omicidio Palese, fermato Ogert Laska: era stato licenziato dalla pizzeria del figlio...

Omicidio Palese, fermato Ogert Laska: era stato licenziato dalla pizzeria del figlio della vittima

I dettagli del fermo sono stati comunicati durante la conferenza stampa della Squadra Mobile 

{loadposition debug}

Potrebbe aver agito per vendetta il presunto assassino di Rosa Maria Radicci, la 71enne uccisa nella sua villetta di Palese lo scorso 13 novembre. Ieri sera è stato fermato dalla Squadra Mobile di Bari Ogert Laska, cittadino albanese di 29 anni che, secondo quanto appreso, era un conoscente della famiglia barese e avrebbe lavorato per un periodo come lavapiatti nella pizzeria del figlio della vittima, Domenico Minafra.

Quest’ultimo, però, avrebbe licenziato il 29enne per alcuni diverbi sorti in ambito lavorativo. Le informazioni fornite dalla Polizia raccontano della conoscenza tra l’albanese e la vittima e il presunto omicidio da parte del soggetto potrebbe essere ricondotto a una vendetta trasversale dopo essere rimasto senza un impiego. 

[bt_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=3n8GL9ViI58&feature=youtu.be” width=”600″ height=”400″ responsive=”yes” autoplay=”no”][/bt_youtube]

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo