/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Omicidio Palese, fermato il presunto assassino: è un cittadino albanese di 29 anni

Omicidio Palese, fermato il presunto assassino: è un cittadino albanese di 29 anni

L'uomo sarebbe un conoscente della famiglia. Avrebbe agito per vendetta personale

Un cittadino albanese di 29 anni è stato fermato da agenti della Squadra Mobile di Bari con l'accusa di aver ucciso la 71enne Rosa Maria Radicci, assassinata il 13 novembre scorso nella sua villetta di BariPalese. Si tratterebbe di un conoscente della famiglia, che avrebbe agito probabilmente per vendetta personale. Il giovane è gravemente indiziato di omicidio volontario.

La vittima fu prima soffocata dall'assassino, che con le mani le tappò la bocca, poi fu strangolata a mani nude e, infine, incappucciata con un sacchetto di plastica assicurato al collo con nastro adesivo.

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.