Home Cronaca Monopoli, pretende soldi per la droga e punta un coltello alla gola...

Monopoli, pretende soldi per la droga e punta un coltello alla gola della madre: 30enne allontanato da casa dalla Polizia

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Prima le aggressioni verbali, poi un coltello puntato alla gola della madre. Il tutto, per ottenere soldi con cui poi comprare la droga. Per questo un 30enne di Monopoli, nelle scorse ore, è stato intercettato dalla Polizia: per lui è scattata la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa famigliare, dove conviveva con la madre, e dell’obbligo di firma.

Dopo alcuni interventi delle Volanti a causa dei continui litigi e, soprattutto, dopo l’ultima violenta aggressione, la madre del ragazzo, ha infatti sporto denuncia contro il figlio, denunciato per estorsione e maltrattamenti in famiglia. Dopo la denuncia, quindi, in ottemperanza della legge numero 69 del 19 luglio 2019, denominata Codice Rosso, per il 30enne è stata disposta la doppia misura cautelare.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui