Home Cronaca Bari, rapina alla parafarmacia di via Putignani: i due malviventi finiscono in...

Bari, rapina alla parafarmacia di via Putignani: i due malviventi finiscono in carcere. Ferite guaribili in 30 giorni per il titolare

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Sono finiti in carcere i due malviventi bloccati ieri sera dalla Polizia perché ritenuti responsabili della rapina messa a segno poco prima in una parafarmacia di via Putignani. Le manette sono scattate ai polsi del 23enne Angelo De Virgilio e del 20enne Roberto Pontrelli, entrambi con precedenti di Polizia e uno dei due già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale.

I due, con il volto coperto e armati di pistola, erano entrati nella parafarmacia e si erano impossessati del registratore di cassa contenente circa 330 euro. Costretti alla fuga dal titolare dell’attività, dopo una colluttazione, i due erano stati poi intercettati in via Quintino Sella. La pistola utilizzata nella rapina, rivelatasi giocattolo, i passamontagna ed i guanti dei malviventi sono stati sequestrati mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, il quale, portato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo per curare le ferite riportate in seguito allo scontro con i rapinatori, è stato giudicato guaribile in 30 giorni.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui