Home Apertura Prima spara contro la porta di casa del nonno, poi minaccia i...

Prima spara contro la porta di casa del nonno, poi minaccia i carabinieri: arrestato 25enne di Grumo Appula

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Ha esploso due colpi d’arma da fuoco, ad altezza uomo, contro la porta di casa del nonno 80enne ed è scappato in sella a un motorino. Poi, una volta rintracciato dai carabinieri e portato al Comando, ha aggredito e minacciato i militari. Per questo un 25enne di Grumo Appula, volto noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nelle scorse ore per tentato omicidio, porto in luogo pubblico di armi clandestine, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Ad allertare i carabinieri rispetto a quanto accaduto era stato proprio il nonno del 25enne, fortunatamente rimasto illeso nell’agguato, e le investigazioni portate avanti dai militari hanno consentito di ricondurre il movente del nipote a dissidi familiari. Il ragazzo, una volta finito in manette, è stato rinchiuso nel carcere di Bari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui