Home Cronaca Abuso d’ufficio, assolta ex presidente di Odontoiatria dell’Università di Bari

Abuso d’ufficio, assolta ex presidente di Odontoiatria dell’Università di Bari

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Il Tribunale di Bari ha assolto “perché il fatto non sussiste” l’ex presidente del corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria dell’Università di Bari Apollonia Immacolata Desiate, oggi in pensione, accusata di abuso d’ufficio per la mancata attribuzione degli insegnamenti di chirurgia orale e maxillo-facciale al professor Francesco Inchingolo.

I fatti contestati risalgono agli anni 2011-2012. Si tratta di uno dei filoni d’inchiesta avviati dalla magistratura barese sulla base di denunce del professor Inchingolo, alcuni dei quali relativi a presunti concorsi truccati alla facoltà di Odontoiatria dell’Ateneo barese. Stando all’ipotesi accusatoria, l’imputata non aveva provveduto alla convocazione del Consiglio del corso di laurea per l’attribuzione dei due insegnamenti.

Secondo la tesi della difesa, rappresentata dall’avvocato Antonio Falagario, “la professoressa Desiate ha sempre gestito tutta la procedura in modo conforme ai regolamenti di Ateneo”. La professoressa era già stata prosciolta in udienza preliminare dall’accusa di falso ed è stata poi processata e assolta da quella di abuso d’ufficio.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui