/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, punta pistola contro la Polizia al quartiere Libertà e scappa: fermato il fratellastro di Antonio Cassano

Bari, punta pistola contro la Polizia al quartiere Libertà e scappa: fermato il fratellastro di Antonio Cassano

L'uomo indossava un giubbotto antiproiettile e una parrucca da donna. Era riuscito a scappare, oggi il fermo.

La Polizia ha eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti del 44enne Giovanni Cassano, per porto e detenzione di arma da fuoco con munizionamento, ricettazione e violenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I fatti risalgono alla sera dello scorso 4 novembre, quando gli agenti hanno incrociato due soggetti al quartiere Libertà che alla vista della Polizia sarebbero fuggiti in direzioni diverse. Uno dei due, prima di darsela a gambe, avrebbe puntato un revolver contro i poliziotti, urlando di lasciarlo andare. Ne sarebbe nato un inseguimento, durante il quale il presunto malvivente ha fatto cadere l'arma. Il 44enne è stato temporaneamente bloccato e, al momento del fermo, indossava un giubbotto antiproiettile e una parrucca da donna.

Mentre uno dei due agenti è tornato indietro per recuperare la pistola abbandonata, Giovanni Cassano ne avrebbe approfittato per dimenarsi nel tentativo di scappare. Cosa che, a quanto pare, è riuscito a fare, liberandosi del poliziotti con calci e pugni, prima di salire a bordo di un'auto sopraggiunta in aiuto dell'uomo. A quasi venti giorni dall'evento, oggi il fermo da parte della Polizia. 

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.