Home Cronaca Bari, punta pistola contro la Polizia al quartiere Libertà e scappa: fermato...

Bari, punta pistola contro la Polizia al quartiere Libertà e scappa: fermato il fratellastro di Antonio Cassano

L’uomo indossava un giubbotto antiproiettile e una parrucca da donna. Era riuscito a scappare, oggi il fermo.

{loadposition debug}

La Polizia ha eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti del 44enne Giovanni Cassano, per porto e detenzione di arma da fuoco con munizionamento, ricettazione e violenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I fatti risalgono alla sera dello scorso 4 novembre, quando gli agenti hanno incrociato due soggetti al quartiere Libertà che alla vista della Polizia sarebbero fuggiti in direzioni diverse. Uno dei due, prima di darsela a gambe, avrebbe puntato un revolver contro i poliziotti, urlando di lasciarlo andare. Ne sarebbe nato un inseguimento, durante il quale il presunto malvivente ha fatto cadere l’arma. Il 44enne è stato temporaneamente bloccato e, al momento del fermo, indossava un giubbotto antiproiettile e una parrucca da donna.

Mentre uno dei due agenti è tornato indietro per recuperare la pistola abbandonata, Giovanni Cassano ne avrebbe approfittato per dimenarsi nel tentativo di scappare. Cosa che, a quanto pare, è riuscito a fare, liberandosi del poliziotti con calci e pugni, prima di salire a bordo di un’auto sopraggiunta in aiuto dell’uomo. A quasi venti giorni dall’evento, oggi il fermo da parte della Polizia. 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo