Home Cronaca Omicidio Palese, effettuata l’autopsia: la vittima è stata prima soffocata e poi...

Omicidio Palese, effettuata l’autopsia: la vittima è stata prima soffocata e poi strangolata a mani nude

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Il medico legale Antonio De Donno ha terminato gli esami nel primo pomeriggio. Emergono ulteriori dettagli sulla morte di Rosa Maria Radicci.

{loadposition debug}

È stata eseguita questa mattina nell’istituto di medicina legale del Policlinico di Bari l’autopsia su Rosa Maria Radicci, la 71enne trovata morta domenica scorsa nella sua villetta a Bari-Palese con la testa chiusa in una busta di plastica e le mani sporche di sangue.

Il medico legale Antonio De Donno, incaricato dal pm che coordina le indagini della Squadra Mobile Luciana Silvestris, ha potuto constatare che la causa della morte è probabilmente dovuta ad un previo soffocamento e successivo strangolamento a mani nude.

Al momento nessuna altra informazione è conosciuta.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy
Cristina Ferrigni
Cristina Ferrigni, nata a Bari nel 1973, è giornalista professionista, redattrice per l’emittente tv “TELEBARI”, diretta da Maddalena Mazzitelli. Assegnata alla sezione "cronaca", ha realizzato servizi e inchieste sul crimine organizzato. Attualmente è impegnata anche nella conduzione dei Tg. E' stata impegnata all’estero, come Embedded nelle aree di crisi. Nel 2011 ha realizzato un reportage in Kosovo, al seguito dal Reggimento Artiglieria Terrestre “Trieste” di Foggia. Laureata in Lettere moderne, ha frequentato, presso l’Ordine dei Giornalisti della Puglia i corsi di “Cronaca Giudiziaria” e “Giornalismo e comunicazione in aree di crisi” (in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa). Dal 2013 collabora con il web magazine su Difesa, Comunicazione e Cultura "DeArmas", diretto da G. Ranaldo.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui