/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Omicidio Palese, domani l’autopsia su Rosa Maria Radicci. L’avvocato del figlio: “Collaboriamo per l’accertamento della verità”

Omicidio Palese, domani l’autopsia su Rosa Maria Radicci. L’avvocato del figlio: “Collaboriamo per l’accertamento della verità”

L'incarico è stato conferito al medico legale Antonio De Donno che dovrà accertare cause e orario della morte e individuare tracce riconducibili all'assassino.



Sarà eseguita domani mattina nell'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari l'autopsia su Rosa Maria Radicci, la 71enne trovata morta domenica scorsa nella sua villetta a Bari-Palese con la testa chiusa in una busta di plastica e le mani sporche di sangue. Il pm che coordina le indagini della Squadra Mobile, Luciana Silvestris, ha conferito questo pomeriggio l'incarico al medico legale Antonio De Donno che dovrà accertare cause e orario della morte e individuare eventuali tracce riconducibili all'assassino.

"Stiamo collaborando con la giustizia per l'accertamento della verità", ha dichiarato l'avvocato Marialisa Lorusso, che cura gli interessi del figlio della vittima, che ha partecipato al conferimento d'incarico. "Confidiamo - ha detto il legale - nell'attenzione che gli inquirenti stanno dimostrando su questa sconvolgente vicenda".

Dopo aver sentito decine di persone, fra parenti e vicini di casa di Radicci, e aver passato al setaccio i contatti telefonici della vittima, gli inquirenti hanno accertato che il giorno della delitto la 71enne non ha avuto alcun contatto telefonico con soggetti estranei alla sfera familiare, così come anticipato dai figli. Si attendono ora gli esiti degli accertamenti sulle impronte repertate in casa, ma soprattutto quelli medico-legali dell'autopsia.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.