/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Turi, sorpreso a spacciare droga in casa di un "collega" ai domiciliari: arrestato 42enne

Turi, sorpreso a spacciare droga in casa di un "collega" ai domiciliari: arrestato 42enne

L'uomo possedeva sette dosi di cocaina. In casa rinvenuti ulteriori sei grammi di hashish


Tutto è nato da un normale controllo di routine che i militari hanno eseguito presso l’abitazione di un giovane in regime di arresti domiciliari. All’interno della casa notata la presenza di N.L., 42enne del posto, estraneo al nucleo familiare, per il quale il giovane agli arresti domiciliari non sapeva giustificarne la presenza. Sono scattati così i controlli, che hanno consentito di rinvenire, nelle tasche dei pantaloni di N.L., sette dosi di cocaina. I militari hanno pertanto esteso la perquisizione presso la sua abitazione, dove hanno rinvenuto, nonostante fossero ben occultati all’interno di utensili da cucina e sugli armadi, ulteriori sei grammi di hashish. Tratto in arresto, il pusher, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari e dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La trasgressione delle prescrizioni alla misura restrittiva da parte del giovane amico dell’odierno arrestato è stata comunicata alla competente Autorità Giudiziaria che ne valuterà la gravità.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.