Home Cronaca Bari, beccati a bruciare rifiuti nelle campagne di Ceglie: denunciati. Ora rischiano...

Bari, beccati a bruciare rifiuti nelle campagne di Ceglie: denunciati. Ora rischiano fino a 5 anni di carcere – VIDEO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Li abbiamo presi. Sono stati beccati dalla Polizia Locale e ora saranno denunciati per discarica abusiva e per roghi, rischiando fino a 5 anni di carcere”. La soddisfazione, resa pubblica con un post su Facebook, è del sindaco Antonio Decaro. Il riferimento è all’operazione portata a termine nel pomeriggio di oggi dagli uomini del comandante Palumbo, che hanno sorpreso due uomini di 58 e 36 anni, entrambi baresi, intenti a dare fuoco a vari depositi di rifiuti speciali nelle campagne di Ceglie del Campo in un’area adibita a vera e propria discarica abusiva. Il terreno, stando a quanto ricostruito dalla Polizia Locale, risultava addirittura concesso loro in locazione dall’ignaro proprietario.

“Questi sono atti pericolosi per l’ambiente e per la gente che è costretta a respirare questi fumi – ha scritto ancora Decaro sui social -, per questo i controlli continuano senza sosta e continueranno finché non arriveranno più segnalazioni. Finché non vedremo più roghi”.

Nei prossimi giorni, oltre alla bonifica del sito sequestrato, sarà disposta l’analisi dei rifiuti bruciati e di quelli presenti sul terreno al momento dell’intervento della Polizia Locale, per verificare l’eventuale presenza di rifiuti pericolosi o percolamenti di sostanze nel sottosuolo.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui