Home Cronaca Molfetta, strage di gatti: taglia di 4mila euro per individuare il responsabile...

Molfetta, strage di gatti: taglia di 4mila euro per individuare il responsabile ma spunta ipotesi parvovirosi

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Una vera e propria strage di gatti, la taglia di 4mila euro pensata da un’associazione animalista per individuare il responsabile e, in ultimo, l’ipotesi parvovirosi: una malattia infettiva di origine virale come possibile causa dei decessi. Succede a Molfetta. E a spiegare i dettagli della situazione è proprio l’AIDAA, l’associazione italiana difesa animali e ambiente con sede a Milano che ha istituito la taglia.

“Sono una ventina i gatti, di proprietà e randagi, molti dei quali cuccioli, rinvenuti morti nel quartiere di Madonna della Rosa a Molfetta – dicono dall’associazione -. Subito si è pensato a un avvelenamento di massa e per questo abbiamo messo, e manteniamo, una taglia di 4mila euro per individuare i responsabili della strage. Nella serata di ieri un’associazione locale ci ha contattato per comunicarci che, almeno in parte, potrebbe trattarsi di gatti morti a causa della parvovirosi. Nelle prossime ore alcune carcasse saranno portate al servizio veterinario per l’autopsia”.

La taglia, in ogni caso, resta. “A Molfetta, in passato, c’erano già stati casi di avvelenamenti di massa – concludono dall’associazione -. Al momento lasciamo la porta aperta a tutte le ipotesi ma, ovviamente, vogliamo vederci chiaro”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui