/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Ruvo, musica troppo alta in treno: lui la rimprovera e lei gli dà un pugno in faccia

Ruvo, musica troppo alta in treno: lui la rimprovera e lei gli dà un pugno in faccia

L'episodio è accaduto ieri mattina sul treno in partenza per Bari. La giovane donna di origini rumene è stata fermata dai Carabinieri.

Era stata ripresa più volte dai passeggeri del vagone per la musica troppo alta proveniente dal suo smartphone. All’ennesimo rimprovero non c’ha visto più ed ha sferrato un pugno in faccia al malcapitato di turno rompendogli gli occhiali da vista e procurandogli una ferita al naso.

È accaduto giovedì mattina poco dopo le 8 sul treno che da Ruvo avrebbe dovuto portare i pendolari a Bari, costretti poi a cambiare convoglio accumulando un ritardo di circa 20 minuti.

L’uomo, un 50enne ruvese, a seguito dell’episodio ha avuto forti crisi epilettiche fortunatamente tenute a bada da una viaggiatrice. La giovane donna protagonista dell’aggressione, di origini rumene, è stata trasportata in caserma dai Carabinieri prontamente allertati dal personale operante in stazione.

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.