/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, traffico internazionale di droga e armi: scacco alle organizzazioni criminali - I NOMI

Bari, traffico internazionale di droga e armi: scacco alle organizzazioni criminali - I NOMI

Una ventina le ordinanze di custodia cautelare per capi e gregari di diversi gruppi criminali



Trecento Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito decine di perquisizioni e una ventina di ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Tribunale di Bari, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di capi e gregari di tre distinti gruppi criminali, tra loro collegati, radicati nella provincia di BAT e a Cerignola, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione armata finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti e alla detenzione e allo smercio di numerosissime armi.

L’indagine, conclusasi a fine 2015, ha documentato l’importazione di ingenti quantitativi di marijuana dall’Albania e di cocaina da Roma, Milano e Palermo. Prima del provvedimento l'inchiesta aveva già consentito, nel tempo, la cattura di altri 15 trafficanti, il sequestro di 15 chili di cocaina e di oltre una tonnellata di marijuana. Oltre al ritrovamento a ottobre del 2014, nel  quartiere Madonnella di Bari, di uno tra i più grandi arsenali di armi mai sequestrati in Italia: 70 pezzi nuovi e perfettamente funzionanti, tra cui kalashnikov, mitragliatrici, fucili, pistole, silenziatori e oltre 3500 munizioni.

L'inchiesta ha anche permesso di individuare gli elementi di vertice di ciascuna frangia, tra i quali figura Gerardo Fucci, a capo dell'omonimo clan della criminalità organizzata cerignolana. Imputato per spaccio anche Roland Lame, narcotrafficante internazionale albanese, già detenuto in carcere. Dalle indagini emerge un chiaro cambiamento volto alla collaborazione tra i vari clan. La globalizzazione pare aver influito anche sui rapporti tra le diverse organizzazioni criminali che, a livello internazionale, si uniscono per un unico fine illecito. Ecco l'elenco completo delle persone arrestate:

AMATO ALESSANDRO, CERIGNOLA (FG) 34ENNE, CENSURATO;

AMERICO MATTEO, NATO CERIGNOLA (FG), RESIDENTE MILANO,57ENNE, CENSURATO;

ARUANNO ANGELO, ANDRIA (BT) 48ENNE, CENSURATO;

COLELLA VITO, CORATO (BA) 26ENNE, CENSURATO;

COMPIERCHIO GIUSEPPE, CERIGNOLA (FG) 35ENNE, CENSURATO;

COMPIERCHIO MATTEO, CERIGNOLA (FG) 54ENNE, CENSURATO;

CUTOLO GIOVANNI, CERIGNOLA(FG), 57ENNE, CENSURATO;

DI VENOSA PIERLUIGI, ORTA NOVA (FG), 39ENNE, CENSURATO;

FUCCI DOMENICO, CERIGNOLA (FG), 60ENNE, CENSURATO;

FUCCI GERARDO, CERIGNOLA (FG), 64ENNE, CENSURATO; 

LAME ROLAND, ALBANESE, 48ENNE, RESIDENTE BARLETTA, IN ATTO DETENUTO, CENSURATO;

LESTINGI VINCENZO, TRANI (BT), 42ENNE, CENSURATO;

MORETTI NICOLA, BARI, 40ENNE, CENSURATO;

NIKOLLI GJOVALIN, ALBANESE 35ENNE, RESIDENTE OSTUNI, INCENSURATO;

PESCHECHERA ANTONIO, BARLETTA (BT) 37ENNE, CENSURATO;

RELLA IGNAZIO ANDRIA (BT) 40ENNE, CENSURATO;

RUGGIERI SEBASTIANO, BARI 32ENNE, CENSURATO;

VITTOZZI GIANLUCA, FOGGIA 39ENNE, CENSURATO;

DE FEUDIS DOMENICO, CANOSA DI PUGLIA (BT) 46ENNE, CENSURATO (ARRESTI DOMICILIARI);

DELLO RUSSO MASSIMO, CANOSA DI PUGLIA 37ENNE, CENSURATO (ARRESTI DOMICILIARI);

DI PASQUALE CARMINE, CERIGNOLA (FG) 64ENNE, CENSURATO (ARRESTI DOMICILIARI);

TODISCO FRANCESCO, CERIGNOLA (FG) 37ENNE, CENSURATO (ARRESTI DOMICILIARI).

 

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.