Home Cronaca Spaccio di droga, apre lo zaino e viene ‘tradito’ dall’odore di marijuana:...

Spaccio di droga, apre lo zaino e viene ‘tradito’ dall’odore di marijuana: 21enne arrestato sul treno Foggia-Bari

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un 21enne di nazionalità gambiana, richiedente asilo, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti dalla Polfer sul treno regionale Foggia-Bari.

Il ragazzo, in completa solitudine nell’ultima carrozza del treno, una volta avvicinato dagli agenti per un controllo, ha esibito senza esitazione il biglietto spiegando di essere partito dalla stazione di Foggia e che sarebbe sceso, di lì a poco, nella stazione di Bisceglie, dove risiede stabilmente. Per recuperare il documento di identità però, è stato costretto ad aprire lo zaino che portava sulle spalle, al di sotto della felpa, e a quel punto non è riuscito a evitare che un forte odore sospetto si diffondesse nella carrozza.

Approfondito il controllo, all’interno dello zaino, i poliziotti hanno rinvenuto una busta contenente quasi un etto marijuana e centinaia di euro in banconote di vario taglio. Il ragazzo, una volta arrestato, è stato rinchiuso nel carcere di Trani.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui