Home Apertura Locali, market e circoli ricreativi di Bari sotto la lente d’ingrandimento dei...

Locali, market e circoli ricreativi di Bari sotto la lente d’ingrandimento dei NAS: multe e sequestri

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

I carabinieri del Nas, gli agenti della Polizia Edilizia e quelli del settore Annona della Polizia Locale di Bari hanno effettuato una serie di controlli in alcuni locali della città elevando diverse  multe e sequestrando anche degli alimenti.

Nello specifico, nei confronti di un ristoratore del centro, dopo aver riscontrato alcune carenze igienico-sanitarie, sono state emesse sanzioni amministrative per l’ammontare di mille euro. Avvertimento, invece, per un altro ristoratore che, se non si metterà in regola nei termini stabiliti, rispettando le prescrizioni imposte per le irregolarità rilevate nel corso del controllo, rischierà una pena pecuniaria per una cifra compresa tra i mille e i seimila euro.

In un supermercato poi i NAS hanno sequestrato circa 50 chili di alimenti perché privi di etichettatura: nei confronti del titolare è stata elevata la sanzione amministrativa di mille euro, con la chiusura di un deposito di alimenti e bevande. Multa da mille euro, infine, nei confronti del gestore di un circolo ricreativo che aveva eseguito alcune opere di manutenzione straordinaria senza la comunicazione di inizio lavori.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui