Home Cronaca Furti di olive nelle campagne di Capurso, Ruvo e Grumo: beccati e...

Furti di olive nelle campagne di Capurso, Ruvo e Grumo: beccati e arrestati 8 ladri. Tutti ai domiciliari

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Otto ladri di olive, in tre diverse circostanze, sono finiti nella rete dei carabinieri del Comando provinciale di Bari, sono stati arrestati e poi ristretti ai domiciliari.

L’operazione più importante è stata messa a segno a Capurso, dove i militari di Triggiano, in contrada Marrone, hanno arrestato tre bitontini di 44, 47 e 52 anni mentre, utilizzando due aste di metallo e due teli, stavano raccogliendo olive da un fondo agricolo di proprietà privata. All’arrivo dei carabinieri due dei tre malfattori hanno tentato la fuga tra i campi venendo, tuttavia, bloccati poco dopo. Nella loro auto i ladri avevano già stipato 4 quintali di olive.

A Ruvo di Puglia, invece, sono stati arrestati altri tre ladri: un 36enne del posto e due coratini di 26 e 50 anni. I tre sono stati sorpresi mentre stavano asportando circa 500 chili di olive da un fondo agricolo di proprietà di una cooperativa. Simile al precedente il modus operandi dei malviventi: reti intorno agli ulivi e verghe utilizzate per battere violentemente gli alberi al fine di farne cadere i frutti.

A Grumo, infine, a finire in manette sono stati due pregiudicati del posto di 27 e 39 anni beccati mentre stavano asportando 230 chili di olive da un terreno di proprietà di un agricoltore in località Mellitto contrada Denora.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui