Home Cronaca Trani, lapidi del cimitero abbandonate in campagna. Il sindaco: “Risaliremo al responsabile...

Trani, lapidi del cimitero abbandonate in campagna. Il sindaco: “Risaliremo al responsabile e per lui saranno dolori”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Lapidi e parti di sepolture sono state abbandonate nelle campagne lungo la costa fra Trani e Barletta. Lo ha accertato la polizia locale di Trani allertata dalla segnalazione di una cittadina sui social. Si tratta di sepolture, o quello che ne resta, del cimitero di Trani, come lo stesso sindaco della città, Amedeo Bottaro, ha chiarito in una nota, assicurando che l’intento è quello di “arrivare ai responsabili e accertare ogni singola responsabilità di questo scempio”.

“Tu che hai commesso questa bestialità e che stanotte ti sei preso anche il fastidio di andare a spaccare tutte le lapidi scaricate per non rendere riconoscibili i nomi, sappi che ti è andata male – ha scritto il sindaco su Facebook nel primo pomeriggio di oggi-. Il luogo ricade nel territorio di Barletta. La nostra Polizia Locale sta provvedendo a notiziare dell’accaduto il comando barlettano. Risalire all’autore non sarà difficile. E saranno dolori”.

Poiché le lapidi sono state abbandonate in territorio di Barletta, quindi, per domani mattina è stato disposto un sopralluogo da parte del nucleo di polizia ambientale dei vigili urbani della città per decidere, in accordo con la polizia locale di Trani, come intervenire.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui