Home Apertura Andria, donna brutalmente picchiata in strada nei pressi dell’ospedale Bonomo: è caccia...

Andria, donna brutalmente picchiata in strada nei pressi dell’ospedale Bonomo: è caccia all’aggressore – VIDEO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Questo schifo è accaduto qualche sera fa nei pressi dell’ospedale Bonomo di Andria. Condividete, per favore, affinché questo ominicchio sia identificato e adeguatamente punito”. Il post, pubblicato in mattinata da un utente su Facebook, sta facendo il giro del web. Immagini forti, agghiaccianti, manifesto di un fenomeno tanto ignobile quanto, purtroppo, sempre più frequente: quello della violenza sulle donne.

La ragazza, in strada con un’amica, viene prima colpita da due calci e un pugno: colpi portati al corpo e al volto della vittima con una violenza inaudita. Grida disperata, piange, ma nessuno interviene. Nemmeno l’amica accanto a lei. I due continuano a litigare, il tema della discussione non è chiaro. Un’auto in transito sulla via calma per qualche secondo l’ira dell’uomo. Rabbia che, in coda al video, torna ad abbattersi in maniera impietosa sulla giovane donna.

L’indignazione del mondo dei social, come prevedibile, viaggia su due binari. Il primo, ovviamente, porta all’autore dell’aggressione. Il secondo a chi, dalla finestra dello stabile, ha registrato le immagini senza prestare aiuto alla vittima. “Avviso a tutti coloro che mi stanno dando del vigliacco per non essere sceso a difendere quella poverina – scrive tra i commenti l’autore del post -. Il video non l’ho fatto io. Non so neanche chi l’ha effettuato: me l’hanno girato su whatsapp”. Su tutta la storia, evidentemente, faranno chiarezza le forze dell’ordine.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui