Home Cronaca Monopoli, pass disabili falso per non pagare la sosta: Polizia Locale scopre...

Monopoli, pass disabili falso per non pagare la sosta: Polizia Locale scopre l’escamotage. Nei guai un imprenditore

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un pass disabili falso per poter parcheggiare ovunque senza dover pagare la sosta. Questo l’escamotage trovato da un imprenditore di Monopoli che adesso però, una volta inchiodato dalla Polizia Locale, dovrà risponderne all’Autorità Giudiziaria.

Nei giorni scorsi, infatti, in un controllo di routine finalizzato a sanzionare le soste in aree dedicate ai disabili, una pattuglia del comandante Cassano, in piazza Manzoni, si è imbattuta in un contrassegno per disabili, all’apparenza valido. All’occhio allenato dei due agenti in servizio, tuttavia, non sono sfuggiti alcuni particolari del pass, non identificabili dai più, che lasciavano qualche dubbio sull’autenticità del titolo esposto sul parabrezza del veicolo parcheggiato in zona di sosta a pagamento.

Fatta la visura della proprietà del mezzo, quindi, gli agenti si sono accorti che l’auto era intestata alla figlia di un imprenditore della zona. L’uomo, una volta raggiunto dalla Polizia Locale, prima negava di avere la disponibilità del mezzo: quando gli agenti gli hanno fatto intendere che avrebbero provveduto al sequestro del veicolo in attesa dell’arrivo del proprietario, l’imprenditore, dopo le rimostranze di rito, ha consegnato agli agenti il contrassegno che da un controllo più attento è risultato evidentemente falso.

Nel corso delle indagini, adesso, si dovrà accertare anche l’autore materiale del falso certificato. In concorso con il reato di falso, si potrebbero ipotizzare e contestare anche altri reati, tra cui sicuramente la truffa ai danni del Comune, in quanto il soggetto, dovendo pagare il ticket, vi si sottraeva con l’esposizione del pass falso.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui