Home Cronaca Ruvo di Puglia, marijuana al cimitero: arrestato insospettabile 45enne

Ruvo di Puglia, marijuana al cimitero: arrestato insospettabile 45enne

Sequestrato un quintale e mezzo di stupefacente coltivato in un capannone 

{loadposition debug}

Coltivava marijuana al cimitero. Un 45enne, agricoltore incensurato, è stato arrestato a Ruvo di Puglia dai Carabinieri. I militari avevano ricevuto diverse segnalazioni di odori sospetti, che poco avevano a che fare con i fiori presenti nel camposanto. Dopo una serie di appostamenti, l’insospettabile malfattore è stato incastrato mentre si recava in un capannone poco distante dal cimitero: la perquisizione del posto ha portato al sequestro di diversi arbusti di marijuana. Parte della sostanza era già stata essiccata e messa in barattoli. Peso complessivo dello stupefacente, circa un quintale e mezzo. Il contadino è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Trani: è accusato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. 

 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo