Home Cronaca Ruvo di Puglia, gestione illecita di rifiuti: denunciate due persone

Ruvo di Puglia, gestione illecita di rifiuti: denunciate due persone

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Sequestrato un deposito abusivo di rifiuti elettrodomestici

{loadposition debug}
Anomala attività di raccolta, trasporto e stoccaggio di rifiuti a Ruvo di Puglia. A scoprirla sono stati i carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Bari, ai quali si era rivolto il dirigente della ‘Asipu srl’, titolare del servizio raccolta rifiuti dei comuni di Ruvo, Terlizzi e Corato. In tre mesi si sono registrati ben 39 casi di abbandoni in un’area di tremila metri quadri. Successivi accertamenti hanno portato alla scoperta di una vera e propria attività illecita di rifiuti anche pericolosi, con sversamento di sostanze siliconiche, solventi e vernici e altre sostanze tossiche. Il gestore ed il propietario sono stati denunciati per aver esercitato abusivamente la gestione dei rifiuti, posta invece sotto sequestro l’area recintata di 3000 mq. Le indagini proseguono per accertare l’esatta portata del traffico illecito.

{facebookpopup}

 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui