Home Cronaca Bari, sequestrati oltre 2,5 milioni di articoli contraffatti: denunciato cittadino di nazionalità...

Bari, sequestrati oltre 2,5 milioni di articoli contraffatti: denunciato cittadino di nazionalità cinese

Il materiale trovato in due distinti depositi: uno situato nel centro commerciale “Il Baricentro” di Casamassima  e l’altro a Modugno 

{loadposition debug}
I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari hanno sequestrato oltre 2.500.000 articoli, in particolare borse e sciarpe contraffatte dei noti marchi Gucci, Burberry e Chanel, oltre a sacchetti di plastica e prodotti per la casa non conformi alla normativa a tutela del consumatore. Il sequestro, eseguito in due distinti depositi, uno situato nel centro commerciale “Il Baricentro” di Casamassima (BA) e l’altro a Modugno (BA), costituisce l’epilogo di un’approfondita attività investigativa nel corso della quale sono stati attentamente monitorati i canali di vendita, regolari e non, della merce contraffatta o non sicura. Su alcuni lotti di sciarpe erano state apposte doppie etichette riportanti ciascuna una diversa informazione sulla composizione del tessuto, al fine di trarre in inganno consumatore circa le reali caratteristiche del prodotto. I sacchetti di plastica, le cosiddette “buste per la spesa”, e altri articoli di consumo (decorazioni per la casa ed oggettistica varia) erano privi delle indicazioni obbligatorie per la corretta informazione al consumatore e potenzialmente pericolose per la salute e per l’ambiente. Un cittadino di nazionalità cinese, gestore di entrambi i magazzini, è stato denunziato alla competente Autorità giudiziaria per “introduzione nello Stato e commercio di prodotti contraffatti”, “ricettazione”, “tentata frode in commercio”, e per le violazioni amministrative in materia di sicurezza prodotti e tutela ambientale.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo