Home Apertura Omicidio Sciannimanico, nessuna attenuante per Perilli: condanna all’ergastolo anche in Appello

Omicidio Sciannimanico, nessuna attenuante per Perilli: condanna all’ergastolo anche in Appello

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La Corte di Assise di Appello di Bari ha confermato la condanna all’ergastolo per il 50enne Roberto Perilli, l’agente immobiliare barese imputato per l’omicidio premeditato del collega 28enne Giuseppe Sciannimanico, ucciso il 26 ottobre 2015. La Corte ha emesso la sentenza dopo un’ora di camera di consiglio e non ha concesso le attenuanti generiche nonostante la parziale confessione dell’imputato arrivata oggi in aula.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui