Home Cronaca Bari, blitz della polizia a Santa Scolastica: sigilli a un box della...

Bari, blitz della polizia a Santa Scolastica: sigilli a un box della “mala”

Il provvedimento rientra nell’indagine condotta dalla Squadra Mobile nei confronti dei componenti del clan “Diomede”

{loadposition debug}
Con un decreto di sequestro preventivo, disposto dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari , questa mattina la Polizia di Stato ha posto i sigilli ad un box all’interno del mercato coperto di santa scolastica, nel quartiere Carrassi. È un provvedimento che rientra nell’indagine condotta dalla Squadra Mobile di Bari nei confronti dei componenti del clan “Diomede”, già destinatari di 3 ordinanze di custodia cautelare perché ritenuti responsabili, a vario titolo, di estorsione aggravata. Gli inquirenti hanno accertato, come i destinatari degli arresti estorcevano i commercianti di ”Santa Scolastica” in maniera continuata e li costringevano ad acquistare prodotti di consumo ( carta, scatole e ghiaccio) ad un prezzo maggiorato e a versare mensilmente una tangente. Le indagini hanno accertato che anche dopo l’arresto di Giovanni Sedicina, la vendita di buste di plastica e dei contenitori è continuata, con la stessa modalità estorsiva, ad opera di persone vicine a Sedicina e sotto sue dirette disposizioni. L’attività illecita all’interno del box 174 che è stato sequestrato. [bt_youtube url=”https://youtu.be/bvnga_7gIrk” width=”600″ height=”400″ responsive=”yes” autoplay=”no”][/bt_youtube]

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo