Home Cronaca Valenzano, 34enne aggredisce sindaco nella sede del Municipio

Valenzano, 34enne aggredisce sindaco nella sede del Municipio

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

I carabinieri sono sulle tracce del 34enne pregiudicato. Lomoro è stato medicato all’ospedale “Di Venere” di Carbonara. ha ripostato ferite al volto a la rottura del setto nasale 

{loadposition debug}
Chiede un appuntamento al sindaco per ottenere un alloggio popolare ma di fronte al suo rifiuto lo aggredisce facendolo finire in ospedale.

E’ accaduto nel primo pomeriggio a Valenzano dove un 34enne, con precedenti penali, aveva preteso dal primo cittadino, Antonio Lomoro, di essere inserito nell’elenco degli assegnatari di una casa popolare, pur non avendone i requisiti. Al “no” del sidnaco, gli si è scagliato contro, rompendogli il setto nasale con un pugno.

L’aggressore è poi scappato facendo perdere le sue tracce.

Lomoro è stato soccorso e trasportato all’ospedale “Di Venere” di Carbonara.  La prognosi e’ di 25 giorni. 

Sull’episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Bari. 

 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy
Cristina Ferrigni
Cristina Ferrigni, nata a Bari nel 1973, è giornalista professionista, redattrice per l’emittente tv “TELEBARI”, diretta da Maddalena Mazzitelli. Assegnata alla sezione "cronaca", ha realizzato servizi e inchieste sul crimine organizzato. Attualmente è impegnata anche nella conduzione dei Tg. E' stata impegnata all’estero, come Embedded nelle aree di crisi. Nel 2011 ha realizzato un reportage in Kosovo, al seguito dal Reggimento Artiglieria Terrestre “Trieste” di Foggia. Laureata in Lettere moderne, ha frequentato, presso l’Ordine dei Giornalisti della Puglia i corsi di “Cronaca Giudiziaria” e “Giornalismo e comunicazione in aree di crisi” (in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa). Dal 2013 collabora con il web magazine su Difesa, Comunicazione e Cultura "DeArmas", diretto da G. Ranaldo.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui