/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, colpo in canna e giubbotto antiproiettile: arrestato 28enne

Bari, colpo in canna e giubbotto antiproiettile: arrestato 28enne

Il pregiudicato fermato sul lungomare Di Cagno Abbrescia. In casa anche un chilo di marijuana.


Un'altra pistola pronta a sparare sequestrata dai carabinieri. La seconda nel giro di una settimana e sempre a Bari. Dopo l’inseguimento dei giorni scorsi, che ha fatto saltare fuori dalla cintola dei pantaloni di un 17enne, un’arma semiautomatica pronta a sparare, i Carabinieri hanno arrestato il 28enne Marco Barone, trovato in possesso di una pistola con colpo in canna e cane armato, oltre un chilo di marijuana e un giubbotto antiproiettile. L'uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione abusiva di arma comune da sparo, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’operazione è scattata alle prime luci dell’alba di ieri: i militari si sono presentati presso la dimora del pregiudicato,  sul lungomare Di Cagno Abbrescia, per un accurato controllo. In casa è stata trovata una pistola Tanfoglio mod. GT 32 cal. 7,65, con colpo in canna, oltre ad un caricatore contenente 5 colpi e un giubbotto antiproiettile che conferma l’ipotesi che il pregiudicato fosse pronto a fare fuoco. Recuperato in stanza anche un chilo di marijana. Lo stupefacente, la pistola ed il giubbotto antiproiettile sono stati sequestrati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.