Home Cronaca Vanno allo stadio nonostante il Daspo, minacciano tifosi del Bari e rubano...

Vanno allo stadio nonostante il Daspo, minacciano tifosi del Bari e rubano loro le sciarpe: arrestati due ultrà del Catania

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Due ultrà del Catania, che nel 2016 erano stati sottoposti a Daspo per 6 e 5 anni, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dalla Digos per avere minacciato due tifosi del Bari e rubato loro le sciarpe prima della gara allo stadio Massimino dello scorso 27 ottobre.

I due, nonostante il divieto di assistere a gare sportive, fuori dall’impianto sportivo e armati di coltello, avrebbero minacciato un giovane barese che vive e lavora nel Siracusano e suo padre, giunto da Bari per assistere alla partita. Il Questore di Catania, al netto degli arresti, sta avviando l’iter per l’estensione della durata del Daspo per entrambi.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui