/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, tentata estorsione a ditta di slot-machine. Il VIDEO

Bari, tentata estorsione a ditta di slot-machine. Il VIDEO

Arrestati Giuseppe Castellino e Nicola Pagliaruli. I due uomini, già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati dai dipendenti dell'azienda

Al termine di indagini avviate in seguito alla denuncia di due vittime di una tentata estorsione, i carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari Giuseppe Castellino, di 47 anni, e Nicola Pagliaruli, di 31 anni, entrambi di Acquaviva delle Fonti, con precedenti penali. Pare che Castellino avrebbe prima avvicinato a Casamassima due operai di una società di videogame mentre prelevavano l'incasso da alcuni apparecchi, e poi intimato loro di riferire ai titolari di versagli periodicamente una somma di denaro da concordare, così da non avere alcuna ritorsione. A supporto di Castellino, secondo i militari, intervenne Pagliaruli che esibì alle vittime un coltello. Le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza del bar hanno poi permesso di documentare l'azione criminale. Le indagini proseguono e non si esclude che i due possano aver commesso analoghe richieste estorsive.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.