Home Cronaca Casamassima, badante infedele ruba gioielli a 91enne per poi rivenderli nei ‘compro...

Casamassima, badante infedele ruba gioielli a 91enne per poi rivenderli nei ‘compro oro’: arrestata

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Una donna di 50 anni di Casamassima è stata arrestata dai carabinieri perché ritenuta responsabile di furto continuato in abitazione e ricettazione. La misura cautelare eseguita dai militari è arrivata al termine di un’indagine avviata nei primi giorni del mese di novembre, quando la figlia di una signora di 91 anni si era recata al Comando per denunciare il furto di diversi monili in oro da casa dell’anziana madre: un furto ad opera di ignoti e per un valore complessivo di circa 150mila euro.

Le indagini effettuate, quindi, hanno subito orientato i carabinieri verso la badante della 91enne che dal mese di febbraio si prendeva cura dell’anziana: dalle verifiche presso alcuni ‘compro oro’ della zona, infatti, è emerso che la donna, nel periodo in cui aveva prestato assistenza all’anziana, in diverse circostanze, si era recata proprio presso i vari negozi del centro per vendere oggetti in oro. Alcuni di questi, ancora invenduti, sono stati immediatamente riconosciuti dalla vittima. Altri, invece, sono stati recuperati nel corso della perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione della badante. La 50enne, così, è finita agli arresti domiciliari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui