Home Cronaca Corato, picchia e violenta la fidanzata: 24enne di Bisceglie arrestato e rinchiuso...

Corato, picchia e violenta la fidanzata: 24enne di Bisceglie arrestato e rinchiuso nel carcere di Trani

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

È ritenuto responsabile di atti persecutori e di violenza sessuale nei confronti della propria fidanzata, una 20enne di Corato. Per questo, ieri pomeriggio, un ragazzo di 24 anni residente a Bisceglie è stato arrestato dalla Polizia e rinchiuso nel carcere di Trani.

Il giovane è accusato di aver messo in atto reiterate condotte di minacce e molestie idonee a cagionare nella vittima un perdurante e grave stato di ansia e di paura, fondato timore per l’incolumità propria e dei propri genitori e alterazione delle proprie abitudini di vita. Il 24enne, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, aveva relegato la sua fidanzata al ruolo di mero oggetto di sua esclusiva proprietà. Quando la donna rifiutava di soddisfare i suoi istinti sessuali, quindi, la picchiava e la costringeva fisicamente a rapporti carnali violenti, abusando delle condizioni di inferiorità psichica della vittima.

La misura cautelare, dicono dal Commissariato, è il risultato di un’intensa e laboriosa attività d’indagine che ha consentito di raccogliere elementi inequivocabili a comprova delle responsabilità dell’arrestato.