/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, beccati pescatori con 64 chili di "tartufi di mare": denunciati due pregiudicati

Bari, beccati pescatori con 64 chili di "tartufi di mare": denunciati due pregiudicati

Presi con le mani nel sacco nella zona della colmata di Marisabella. 

Du uomini, rispettivamente di 33 e 61 anni, volti noti alle forze dell'ordine, sono stati indagati in stato di libertà perché ritenuti responsabili del reato previsto per la violazione dell’Ordinanza Regionale sulla pesca illecita di tunicati della specie “Microcosmus spp.”, cosiddetti “Limoni di Mare” (volgarmente noti come ‘tartufi di mare’).

Nello specifico, i poliziotti della Squadra Sommozzatori e della Squadra Nautica della Questura di Bari, nella mattinata di sabato, hanno effettuato un controllo su un'imbarcazione  nei pressi della zona della colmata di Marisabella, rinvenendo a bordo attrezzatura da pesca subacquea e 64 chili del prodotto ittico in questione, provento di attività illecita di pesca subacquea commessa dai due uomini.

Il reato di raccolta, detenzione, immissione sul mercato, il consumo e la somministrazione nei pubblici esercizi dei tunicati in questione è previsto e punito per un duplice motivo, prevenire il grave impatto sull’ambiente marino causato da tale pesca di frodo e tutelare la salute pubblica, considerate le nocive conseguenze causate dal consumo di tali prodotti ittici. L’Autorità Giudiziaria procedente ha in seguito disposto la distruzione del prodotto ittico sequestrato presso l’AMIU di Bari.

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.