Home Cronaca Gioia, non si ferma all’alt e tenta la fuga: arrestato cittadino albanese....

Gioia, non si ferma all’alt e tenta la fuga: arrestato cittadino albanese. In auto aveva arnesi da scasso

L’uomo ha provato una brusca manovra quando si è accordo del posto di blocco.

{loadposition debug}

Un normale posto di blocco dei Carabinieri in via Impiso, a Gioia del Colle, ha consentito di arrestare un uomo. Durante il servizio i militari hanno notato una Fiat Punto in lontananza che, avvedutasi del posto di blocco, ha fatto marcia indietro con una brusca manovra nel tentativo di fuggire. 

La pattuglia si è messa subito all’inseguimento dei malviventi e, dopo pochi minuti, è riuscita ad arrestare la corsa del fuggitivo. A bordo c’erano due cittadini di origini albanesi. La successiva perquisizione all’interno del veicolo ha consentito di trovare arnesi atti da scasso, il cui possesso è stato ritenuto sospetto e ingiustificato.  Proprio per questi motivi tale materiale è stato sottoposto a sequestro.

Considerato il nervosismo mostrato dai due giovani stranieri, sono stati effettuati ulteriori e approfonditi controlli dai quali è emerso che uno dei due era ricercato poiché colpito da un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, emesso nel 2014 dalla Procura della Repubblica di Bologna, per il reato di ricettazione, essendo ritenuto responsabile di aver acquistato e utilizzato un’autovettura BMW di provenienza furtiva.

L’uomo è stato quindi arrestato e  condotto nel carcere di Bari mentre il proprietario della Fiat Punto è stato deferito in stato di libertà per possesso di oggetti atti allo scasso.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo