/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, scappa dai Carabinieri lanciando gabbie per uccelli: in manette un affiliato al clan Capriati

Bari, scappa dai Carabinieri lanciando gabbie per uccelli: in manette un affiliato al clan Capriati

La rocambolesca fuga verso il terrazzo del condominio.

I Carabinieri della Stazione di San Nicola, a Barivecchia, hanno arrestato un giovane pregiudicato 23enne, D.C., ritenuto vicino al clan Capriati. Il ragazzo, nel tentativo di sottrarsi al controllo dei militari, ha provato a fuggire scappando verso il terrazzo condominiale e lanciando verso i Carabinieri che lo inseguivano alcune gabbie contenenti volatili che erano appese ai muri.

Giunto in un punto senza vie di fuga è stato però fermato. Dalla perquisizione personale sono spuntati 100 grammi di marijuana. Nel corso della successiva ispezione condominiale è stata sequestrata altra sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisa in ovuli e panetti, per un perso complessivo di circa mezzo chilo, nascosta all’interno di un contatore dell’acqua.

Il 23enne è stato quindi arrestato e posto agli arresti domiciliari, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

Seguici su Facebook!

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.