Home Cronaca Bari, estorsioni agli ambulanti al concerto di Vasco Rossi: cinque condanne

Bari, estorsioni agli ambulanti al concerto di Vasco Rossi: cinque condanne

Avrebbero estorto 500 euro al giorno a ogni ambulante per le due date del concerto.

{loadposition debug}

Nicola Schingaro, Antonio Lavacca, Marco Latrofa e Beniamino Loglisci sono stati condannati a sette anni di reclusione perché ritenuti responsabili di aver estorto denaro ai venditori ambulanti durante il concerto di Vasco Rossi, a giugno 2015. Ai quattro è stata riconosciuta l’aggravante dell’articolo 7. 

Un quinto uomo, Domenico Citarelli, è stato condannato a tre anni e sei mesi di carcere. Il Comune di Bari, invece, costituitosi parte civile, avrà una provvisionale di ottomila euro. Secondo le indagini portate avanti dalla Squadra Mobile, gli imputati avrebbero preteso da ogni chiosco il pagamento di 500 euro al giorno per ciascuna delle due date del concerto. Gli episodi contestati sarebbero quaranta.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo