Home Cronaca Mola, rubavano soldi dalle slot machine con un cavo d’acciaio: in manette...

Mola, rubavano soldi dalle slot machine con un cavo d’acciaio: in manette due cittadini rumeni

Scoperto dai Carabinieri l’ingegnoso meccanismo per sottrarre monete.

{loadposition debug}

Due cittadini rumeni, Florea Alexandru Bogdan e Alin Romeo, sono stati arrestati dai Carabinieri di Mola di Bari con l’accusa di furto continuato aggravato.

Secondo i militari i due, simulando di giocare alle slot machine di un bar del centro cittadino, avrebbero introdotto un filo in acciaio all’interno della fessura che eroga le monete, consentendo l’uscita delle stesse, e sottraendo denaro per oltre mille euro.

Dagli accertamenti è emerso che i malviventi hanno usato lo stesso metodo per rubare monete anche da altre slot machine. Per questo i due sono stati arrestati. Nelle loro tasche i Carabinieri hanno trovato contanti per un totale di 1800 euro. Successivamente al fermo sono stati trasportati nel carcere di Bari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. 

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo