Home Cronaca Terlizzi, truffe a creditori: sequestro per 600mila euro a titolari supermercati

Terlizzi, truffe a creditori: sequestro per 600mila euro a titolari supermercati

I due coniugi sono accusati di aver alterato contabilità e bilanci

{loadposition debug}

 Due coniugi di Terlizzi sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Molfetta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, per bancarotta fraudolenta. L’indagine si è concentrata su di una società operante nel settore dei supermercati, gestita dai due indagati e fallita nel 2012. I due coniugi sono accusati di aver alterato contabilità e bilanci, distraendo il patrimonio della società, ammontante a circa 600mila euro, in una nuova ditta, operante nel medesimo settore e riconducibile agli stessi indagati. Il G.I.P. del Tribunale di Trani ha disposto il sequestro preventivo di tutti i beni mobili e immobili della nuova società, per un valore equivalente allo stesso passivo fallimentare.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo