/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Altamura, bancarotta fraudolenta: ai domiciliari i fratelli Di Leo

Altamura, bancarotta fraudolenta: ai domiciliari i fratelli Di Leo

La società fallita nell'Aprile del 2014: giro d'affari da tre milioni di euro

Avrebbero distratto beni aziendali per 3 milioni di euro portando la società al fallimento. Per i reati di bancarotta fraudolenta, patrimoniale, documentale e preferenziale, i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari hanno arrestato i fratelli Erasmo e Michele Di Leo, rispettivamente rappresentante legale e amministratore di fatto della società 'Costruzioni Dileo Srl' di Altamura (Bari), operante nel settore della produzione di calcestruzzo e costruzione edifici, dichiarata fallita nell'aprile 2014. L'Ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata emessa dal gip del Tribunale di Bari Alessandra Piliego su richiesta della Procura della Repubblica. I fratelli Di Leo avrebbero operato cessioni di rami d'azienda nei confronti di società intestate - secondo la Procura - a prestanome, ma riconducibili ai due imprenditori di Altamura, svuotando le casse della società poi fallita. Nell'ambito della stessa indagine nel febbraio scorso la 'Costruzioni Dileo Srl' è stata destinataria di un provvedimento di sequestro preventivo relativo ad un capannone con annesso fondo rustico di 12 ettari.

Seguici su Facebook!

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.