Home Apertura Da Bari ad Acquaviva per svaligiare un appartamento, arrestato grazie a un...

Da Bari ad Acquaviva per svaligiare un appartamento, arrestato grazie a un passante: 51enne ai domiciliari

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Nel tardo pomeriggio di ieri, un topo d’appartamento barese di 51 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri ad Acquaviva delle Fonti.

L’uomo, approfittando dell’assenza dei proprietari di casa e dopo aver infranto il vetro a protezione di un finestrone del balcone, si era introdotto all’interno dell’appartamento al primo piano di una palazzina. In poco tempo, così, era riuscito a mettere a soqquadro i locali dell’immobile e a trafugare vari oggetti preziosi custoditi nella camera da letto.

Fondamentale, al fine dell’arresto, è stata la segnalazione di un passante che, con una telefonata al 112, ha allertato i militari circa la presenza di un soggetto sospetto nel quartiere. L’immediato intervento di una pattuglia ha consentito poi di bloccare il sospetto per strada. Nel marsupio in suo possesso i militari hanno rinvenuto attrezzi per lo scasso, un berretto con visiera, un paio guanti, una torcia, una radio-trasmittente e – soprattutto – il bottino: anelli, bracciali e orologi immediatamente restituiti alla legittima proprietaria. Per il 51enne, invece, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui