Home Cronaca Bari, cane ucciso e gettato in acqua sulla costa barese

Bari, cane ucciso e gettato in acqua sulla costa barese

 Al collare dell’animale era stata legata una corda e fissato un grosso masso. Il proprietario un 49enne di Adelfia

 Una macabra scoperta nelle acque di Bari. Una vedetta della Squadra Nautica della Polizia di Stato ha rinvenuto ieri, nel tratto di costa all’altezza di San Giorgio, la carcassa di un animale morto. Dagli accertamenti è stato constatato che si trattava di un cane di grossa taglia, al cui collare era stata legata una corda cui era fissato un grosso masso. Dalla lettura del microchip è stato possibile consultare l’anagrafe canina: il cane, un “Dogo Argentino” di sesso maschile e di colore bianco, è risultato essere di proprietà di un 49enne di Adelfia con precedenti di Polizia. In merito all’accaduto il Magistrato di turno ha disposto l’esame autoptico: la carcassa dell’animale è stata trasportata, da una ditta specializzata appositamente intervenuta, alla Clinica Veterinaria di Valenzano per i rilievi successivi.

{facebookpopup}

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo