Home Cronaca Bari, colpisce il fratello alla testa con ascia: arrestato 40enne

Bari, colpisce il fratello alla testa con ascia: arrestato 40enne

Lite per futili motivi. In manette Alfonso Capone accusato di tentato omicidio

Colpisce e ferisce il fratello alla testa con un’ascia. E quella che sembrava una banale lite familiare rischia di finire in tragedia. In manette un uomo di 40 anni, Alfonso Capone, accusato di tentato omicidio. I Carabinieri hanno bloccato e arrestato Capone con gli abiti ancora sporchi di sangue mentre stava tentando di allontanarsi da casa, nel quartiere San Paolo. Suo fratello 46enne, vittima dell’aggressione, è stato soccorso dal 118 ed accompagnato nell’ospedale Di Venere di Carbonara dove è stato ricoverato con prognosi riservata. In una veranda dell’abitazione di famiglia i militari hanno sequestrato l’ascia usata per l’aggressione. 

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo