Home Cronaca Minervino Murge, nascondeva hashish nell’accappatoio: arrestato 41enne

Minervino Murge, nascondeva hashish nell’accappatoio: arrestato 41enne

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In casa ritrovati una ‘stecchetta’ da 15 grammi e un bilancino elettronico di precisione

Nascondeva hashish nell’accappatoio ed è finito agli arresti domiciliari. Dovrà difendersi dall’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 41enne di Minervino Murge, già noto alle forze dell’ordine, arrestato la scorsa notte. I militari, in una perquisizione in casa, hanno trovato nel cappuccio dell’accappatoio, appeso in bagno,  una “stecchetta” di hashish da 15 grammi. In un cassetto di un mobile dello stesso vano, invece, è stato trovato un bilancino elettronico di precisione e della carta stagnola, necessari per confezionare lo stupefacente. Immediato l’arresto: per lui la Procura della Repubblica di Trani ha disposto gli arresti domiciliari. La droga e il materiale per il confezionamento delle dosi sono invece stati sequestrati.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui