“Incompatibilità ambientale e funzionale”, il pm tranese Antonio Savasta viene trasferito a Roma

“Incompatibilità ambientale e funzionale”, il pm tranese Antonio Savasta viene trasferito a Roma

Il Consiglio superiore della magistratura ha trasferito a Roma il pm tranese Antonio Savasta. La richiesta di trasferimento era stata presentata a novembre dallo stesso Savasta al fine di rimuovere eventuali situazioni di incompatibilità.

Il Csm ha esaminato la domanda dopo aver avuto parere favorevole dalla prima commissione, che aveva già aperto procedura di trasferimento d’ufficio per incompatibilità ambientale e funzionale in seguito ad una serie di segnalazioni ricevute in cui il pm veniva accusato di essere parte integrante di una rete di connessioni territoriali (avvocati, amministratori, imprenditori, etc) che influenzerebbero le indagini della Procura.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato.