/* pubblicità google */ /* pubblicità automatica negli articoli */

Bari, 22enne minaccia di buttarsi da cavalcavia: salvato in tempo dai soccorritori

Bari, 22enne minaccia di buttarsi da cavalcavia: salvato in tempo dai soccorritori

Nella prima mattinata di ieri a Bari un giovane 22enne è stato salvato da un tentato suicidio. Il ragazzo aveva annunciato le proprie intenzioni a un numero d’emergenza delle forze dell’ordine. Da un primo accertamento tecnico operato dal personale della Sala Operativa della Questura, con relativa approssimazione è stato localizzata l’utenza del giovane, in movimento a bordo di una bicicletta. Gli operatori hanno intrapreso telefonicamente un delicato dialogo col ragazzo, dal quale con estrema bravura hanno appreso ulteriori elementi tali da individuare con precisione la sua posizione.

Infatti i soccorritori sono arrivati nella posizione segnalata, dove a distanza hanno scorto un riflesso luminoso risaltato nell’oscurità: lo schermo del cellulare del ragazzo. Il giovane si trovava in bilico su un cavalcavia ad una altezza rilevante, aveva già scavalcato il muretto e aggirato una grata di protezione, versando in precario equilibrio, totalmente libero di lasciarsi cadere nel vuoto sui binari delle ferrovie posti a circa 20 metri sotto di lui.

Alla vista degli agenti, continuando ad urlare le sue intenzioni suicide, il ragazzo ha reagito spostandosi repentinamente a bordo della sua bicicletta percorrendo contromano la bretella della tangenziale. Raggiunto e tratto in salvo, il giovane è stato affidato al personale sanitario del 118. Alla base dell’estrema intenzione del giovane, pare vi fosse una problematica familiare.

Utilizziamo cookies per fornirti la miglior esperienza di navigazione. Nessun tuo dato sensibile sarà salvato ne venduto a terzi come da richiesta del GDPR.