Home Cronaca Bari, operazione della Guardia di Finanza: sequestrati beni per due milioni e...

Bari, operazione della Guardia di Finanza: sequestrati beni per due milioni e mezzo al pregiudicato Roberto Magaletti

I finanzieri della Polizia Tributaria hanno eseguito in Bari il sequestro del patrimonio riconducibile al pregiudicato Roberto Magaletti.

In particolare, si tratta di tre immobili, quote societarie con relativo compendio aziendale ed una ditta individuale, circa 620mila euro in contanti, sei rapporti finanziari, per un valore stimato complessivo di circa due milioni e mezzo di euro. I beni sottoposti a sequestro anticipato verranno dunque confiscati se l’indagato non sarà in grado di dimostrarne la provenienza lecita.

Il 55enne Magaletti “vanta” fin dal 1984 precedenti penali e di polizia per i reati di furto, detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. Inoltre, risulta imputato per il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Le attività investigative eseguite dai finanzieri, nell’ambito delle quali sono stati valorizzati in chiave patrimoniale gli elementi informativi acquisiti nel corso delle indagini penali, hanno permesso di verificare l’assoluta sproporzione fra i beni nella disponibilità del pregiudicato e i redditi dichiarati dallo stesso.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Dì la tua! Commenta l'articolo